La tua ULSS cambia nome!


Dal 1 gennaio 2017, in seguito alla riorganizzazione della sanità in Veneto, ULSS 1 e ULSS 2 si uniscono nella nuova

ULSS 1

DOLOMITI

generic image
Home » Prevenzione » Servizio Prevenzione Igiene e Sicurezza negli Ambienti di Lavoro (SPISAL)

Aggiornato il 10/10/2014

Servizio Prevenzione Igiene e Sicurezza negli Ambienti di Lavoro (SPISAL)

Il Servizio si occupa di prevenzione e tutela della salute e della sicurezza dei lavoratori nei luoghi di lavoro. Su richiesta, conduce attività didattica formale e training di studenti e tirocinanti che frequentano l’UO SPISAL.
Le prestazioni del Servizio di suddividono in quattro attività principali: Attività di controllo e verifica, Attività sanitarie/Igiene del lavoro, Attività autorizzative e Attività di informazione, formazione e assistenza.

sede

Palazzina Alpago Novello
Via Borgo Ruga n. 30 Feltre
piano primo (area universitaria)
Parcheggio all’interno dell’area universitaria, di fronte alla Palazzina

contatti

telefono
0439 883872
fax
0439 883832
Mail sisp<chiocciola>ulssfeltre.veneto.it

personale

Responsabile
Nicoletta De Marzo

orari

Segreteria
da lunedì a venerdì
dalle  8.30 alle 13.00
Orario di apertura al pubblico
da lunedì al venerdì
dalle 8.30 alle 13.00

Prestazioni

Come si accede

Tempi massimi di attesa

1. Attività di Controllo e verifica
A) Vigilanza del rispetto della normativa in materia di igiene e sicurezza del lavoro (sopralluoghi negli ambienti di lavoro, verifica di quanto previsto dal D.Lgs. 81/08 e dalle altre norme legislative e tecniche, verifica della documentazione in azienda). L’attività si svolge secondo priorità individuate nei comparti a maggiore rischio su pianificazione regionale(edilizia, agricoltura, aziende ad alto rischio infortunistico) o su richiesta/segnalazione da parte di lavoratori, rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza, enti di controllo ecc., in regime di pronta disponibilità sulle 24 ore per gli infortuni sul lavoro.
B) Verifica sugli atti sanitari espletati presso le aziende da parte dei medici competenti.
C) Controllo / Monitoraggio dell’andamento del fenomeno infortunistico nei comparti a maggiore rischio (edilizia, stabilimenti industriali ed artigianali) anche con elaborazione statistica dei dati.
D) Svolgimento di inchieste per infortuni sul lavoro gravi e mortali e per malattie professionali.
E) Valutazione di atti, documenti, notifiche, registri dei lavoratori esposti a particolari rischi, derivanti da specifici obblighi di legge quali agenti biologici e cancerogeni ai sensi del D.Lgs. 81/08.
F) Ricevimento relazione annuale amianto conferito a discarica.

 

 

 

Telefono

Accesso diretto

email

 

 

7 gg

30 gg pareri amianto / edilizia

2. Attività Sanitarie
A) In tema di malattie da lavoro e dei relativi fattori di rischio, sono svolti approfondimenti sulle malattie professionali denunciate. Le indagini si svolgono di iniziativa sia sui singoli casi, sia su gruppi omogenei per rischio, con particolare riguardo al rischio da agenti cancerogeni, biologici ed al rischio ergonomico.
B) Valutazione dei ricorsi ex art. 41 comma 9 D.Lgs. 81/08 avverso il giudizio di idoneità lavorativa espresso dal medico competente.
C) Attività ambulatoriale di Medicina del lavoro, inserimento lavorativo di disabili e di soggetti con disagio sociale, sorveglianza sanitaria ex esposti ad amianto, volontari antincendio, visita di medicina del lavoro.
D) Attività di igiene industriale.
E) Valutazione dell’inquinamento da amianto e i suoi manufatti, anche in ambienti di vita, mediante ispezioni, campionamenti in aria e misure ed analisi di laboratorio in rapporto di collaborazione con l’ARPAV.
F) Valutazione dell’inquinamento da radon, anche in ambiente di vita, mediante ispezioni, campionamenti in aria e misure ed analisi di laboratorio in rapporto di collaborazione con l’ARPAV.

Prenotazione tramite telefonata

7 gg per visite

3. Attività Autorizzative
A) Vidimazione dei registri infortuni.
B) Piani di lavoro per bonifiche di amianto e nulla osta per il riuso degli ambienti bonificati.

diretta

 

7 gg

30 gg

4. Attività di Informazione, Formazione ed Assistenza.
A) Attività di informazione ed assistenza rivolta ai lavoratori, ai rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza, ai cittadini ed alle parti sociali.
B) Formazione in materia di igiene e sicurezza in collaborazione con le associazioni di categoria e con gli enti di formazione professionale.

diretta

 

email

 

Costi a carico dell'utente: secondo il tariffario unico regionale
Modulistica

Attività di controllo e vigilanza:
- Notifica Preliminare Spiegazione
- Notifica Preliminare Allegato di Compilazione
- Notifica inizio attività
- Spiegazione Modulo richiesta intervento
- Spiegazione Relazione Annuale
- Richiesta intervento
- Relazione annuale amianto

Attività sanitaria:
- Legenda_referto
- Primo cert.mp spiegazione
- Certificazione Medica Malattia Professionale
- Copia di denuncia segnalazione
- GU n. 76 del 1-4-2010

Ricorso giudizio:
- Ricorso
- Ricorso medico competente

Visita preventiva preassuntiva:
- Visita preventiva mansioni a rischio
- Modulo richiesta assunzione
- Visita amianto spiegazione
- Richiesta visita ex esposti amianto

Attività amministrative:
- Spiegazione Amianto
- Spiegazione Vidimazione registro Infortuni
- Vidimazione registro Infortuni
- Bozza Piano di lavoro per bonfiche di coperture in cemento amianto
- Guida alla stesura del piano di lavoro

Attività di in-formazione addestramento:
- Richiesta Incarico per Fomazione
- Sportello Informativo
- Data base quesiti


Standard di qualità del servizio

Vedi tempi attesa prestazioni


Reclami e suggerimenti

Ufficio relazioni con il pubblico